UFO - Mystery NetWork Forum
printprintFacebook
Previous page | 1 | Next page
Facebook   Malanga e Bambini Indaco: cronaca di un'incomprensione.Last Update: 4/5/2010 4:37 PM
Author
Print | Email Notification    
*******
OFFLINE
Post: 963
Gender: Male
1/3/2010 6:07 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

In questo periodo mi sto' occupando di Bambini Indaco e fenomenologia connessa. Questi bimbi spesso albini starebbero nascendo ovunque, forse intimamente legati a qualcosa di "alieno", molto intelligenti, con portamento "regale" e si dice dotati di grandi poteri paranormali. Alcuni sono ormai adulti e parlano delle loro particolarita' senza pubblicita', in modo confidenziale e senza clamori; conosco diverse persone che si autodefiniscono degli Indaco nel Nord Italia e taluni di loro leggono questo forum. I sensitivi che li avrebbero esaminati sostengono che gli Indaco sarebbero portati al bene, e sarebbero una sorta di "esseri umani migliorati". Ben vengano quindi, perche' nel quadro di un pericolo extraterrestre come quello descritto da Malanga ci sarebbero davvero utili. Anni addietro chiesi a Malanga cosa pensasse dei Bambini Indaco, ed il nostro chimico pisano, solito nel dar contro agli extraterrestri che sarebbero tutti cattivi, scrisse nel forum pubblico che gli Indaco "ce lo metteranno a tutti nel c..." , ma non mi ha mai spiegato i motivi di questa sua dichiarazione. Qualcuno sa' perche', nella classificazione malanghiana, gli Indaco sarebbero un fenomeno "cattivo" quando e' diffusa la credenza nel mondo dei ricercatori del settore che gli Indaco sono propensi al bene? Oppure c'e' un pregiudizio di base utile ai potenti ("tutto cio' che e' alieno e' malvagio")?



Tutti voi conoscerete il film del 1960 intitolato "Il Villaggio Dei Dannati":
http://www.film.tv.it/scheda.php/film/7772/il-villaggio-dei-dannati/
con quei bambini con gli occhi che diventano albini, interconnessi in rete telepatica, che camminano con fare "regale", intelligentissimi, dotati di strani poteri...
So' che qualcuno che talvolta scrive in questo forum dice in privato che si tratta di propaganda di quando i servizi segreti inglesi scoprirono l'esistenza dei Bambini Indaco, dipinti al cinema come esseri malvagi collusi con i dischi volanti per schiavizzare l'umanita'. Eppure oggi molti Indaco sono adulti e non si vede alcun sentore del loro desiderio di schiacchiarci tutti.
Si arriva ad ipotizzare che qualche autorita' li voglia sterminare:
http://www.animazen.it/indaco_e_terra.html
Non a caso la "questione indaco" è spesso legata all'abuso di psicofarmaci sedanti per bambini, contro cui è in atto una lotta a livello internazionale .
Nel caso, dobbiamo credere alla minaccia paventata da Malanga, e appoggiare questo eventuale massacro di "bambini delle stelle" per salvare l'umanita'?
Forse e' interesse di alcuni potenti uccidere gli Indaco, ma non della gente comune, soprattutto in vista di un pericolo extraterrestre come quello dipinto da Malanga?



Peccato pero' che il fenomeno dei Bambini Indaco NON sembra cosi' recente, e che se esso dura da secoli o millenni allora ucciderli tutti puo' turbare pericolosamente degli equilibri naturali. Per esempio si dice in fonti apocrife che Noe', che nei testi sacri salvo' la razza umana mediante una nave-zoo chiamata arca:
http://www.albinismo.it/content/view/120/66/
I suoi occhi sono come i raggi del sole e il suo portamento è glorioso.
ma ci sono anche altri esempi di queste ANTICHE tradizioni.
Se gli Indaco nascono su tutta la Terra da sempre allora diventati adulti questi bambini particolari svolgono un ruolo di fondamentale importanza per la razza umana?
Ora, vorrei che Malanga o altri che temono gli Indaco ci spieghino perche' dovremmo temerli, se non addirittura odiarli oppure sterminarli...
Perche' io non riesco proprio a capire...
Malanga, ce li da' dei buoni motivi?



Quel'e' la posizione del Cun circa i Bambini Indaco?
Buona serata.
[Edited by danielozma 1/3/2010 6:08 PM]
*******
OFFLINE
Post: 5,565
Location: MILANO
Age: 46
Gender: Male
1/3/2010 6:37 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

danielozma, 03/01/2010 18.07:

In questo periodo mi sto' occupando di Bambini Indaco e fenomenologia connessa. Questi bimbi spesso albini starebbero nascendo ovunque, forse intimamente legati a qualcosa di "alieno", molto intelligenti, con portamento "regale" e si dice dotati di grandi poteri paranormali. Alcuni sono ormai adulti e parlano delle loro particolarita' senza pubblicita', in modo confidenziale e senza clamori; conosco diverse persone che si autodefiniscono degli Indaco nel Nord Italia e taluni di loro leggono questo forum. I sensitivi che li avrebbero esaminati sostengono che gli Indaco sarebbero portati al bene, e sarebbero una sorta di "esseri umani migliorati". Ben vengano quindi, perche' nel quadro di un pericolo extraterrestre come quello descritto da Malanga ci sarebbero davvero utili. Anni addietro chiesi a Malanga cosa pensasse dei Bambini Indaco, ed il nostro chimico pisano, solito nel dar contro agli extraterrestri che sarebbero tutti cattivi, scrisse nel forum pubblico che gli Indaco "ce lo metteranno a tutti nel c..." , ma non mi ha mai spiegato i motivi di questa sua dichiarazione. Qualcuno sa' perche', nella classificazione malanghiana, gli Indaco sarebbero un fenomeno "cattivo" quando e' diffusa la credenza nel mondo dei ricercatori del settore che gli Indaco sono propensi al bene? Oppure c'e' un pregiudizio di base utile ai potenti ("tutto cio' che e' alieno e' malvagio")?



Tutti voi conoscerete il film del 1960 intitolato "Il Villaggio Dei Dannati":
http://www.film.tv.it/scheda.php/film/7772/il-villaggio-dei-dannati/
con quei bambini con gli occhi che diventano albini, interconnessi in rete telepatica, che camminano con fare "regale", intelligentissimi, dotati di strani poteri...
So' che qualcuno che talvolta scrive in questo forum dice in privato che si tratta di propaganda di quando i servizi segreti inglesi scoprirono l'esistenza dei Bambini Indaco, dipinti al cinema come esseri malvagi collusi con i dischi volanti per schiavizzare l'umanita'. Eppure oggi molti Indaco sono adulti e non si vede alcun sentore del loro desiderio di schiacchiarci tutti.
Si arriva ad ipotizzare che qualche autorita' li voglia sterminare:
http://www.animazen.it/indaco_e_terra.html
Non a caso la "questione indaco" è spesso legata all'abuso di psicofarmaci sedanti per bambini, contro cui è in atto una lotta a livello internazionale .
Nel caso, dobbiamo credere alla minaccia paventata da Malanga, e appoggiare questo eventuale massacro di "bambini delle stelle" per salvare l'umanita'?
Forse e' interesse di alcuni potenti uccidere gli Indaco, ma non della gente comune, soprattutto in vista di un pericolo extraterrestre come quello dipinto da Malanga?



Peccato pero' che il fenomeno dei Bambini Indaco NON sembra cosi' recente, e che se esso dura da secoli o millenni allora ucciderli tutti puo' turbare pericolosamente degli equilibri naturali. Per esempio si dice in fonti apocrife che Noe', che nei testi sacri salvo' la razza umana mediante una nave-zoo chiamata arca:
http://www.albinismo.it/content/view/120/66/
I suoi occhi sono come i raggi del sole e il suo portamento è glorioso.
ma ci sono anche altri esempi di queste ANTICHE tradizioni.
Se gli Indaco nascono su tutta la Terra da sempre allora diventati adulti questi bambini particolari svolgono un ruolo di fondamentale importanza per la razza umana?
Ora, vorrei che Malanga o altri che temono gli Indaco ci spieghino perche' dovremmo temerli, se non addirittura odiarli oppure sterminarli...
Perche' io non riesco proprio a capire...
Malanga, ce li da' dei buoni motivi?



Eheh non può dare buoni motivi. Ha deciso così. Per lui sono tutti cattivi, brutti e collusi...



Quel'e' la posizione del Cun circa i Bambini Indaco?
Buona serata.



Io non ho dati. Mi piacerebbe averne...










[Edited by Alfredo_Benni 1/3/2010 6:40 PM]
Alfredo Benni - Consigliere Nazionale
Coordinatore CUN Lombardia

Mai litigare con uno stupido. Un passante potrebbe non capire la differenza tra te e lui.

www.cun-veneto.it - http://cunnetwork.freeforumzone.leonardo.it/
"Procediamo a zig zag verso un futuro luminoso (Mao Tsetung)"
*******
OFFLINE
Post: 429
Location: PARTINICO
Age: 22
Gender: Male
1/4/2010 1:24 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ma il CUN comunque sta provvedendo a studiarli? io non li considererei come estranei al fenomeno UFO-Alieni, soprattutto quando si parla di un ipotetico "destino dell'umanità",che si ipotizzi sia tragico o benevolo,votato verso il bene o il male. A me se devo esprimere un'opinione sembra che tutto possano portare ma non malefici...
*******
OFFLINE
Post: 5,565
Location: MILANO
Age: 46
Gender: Male
1/4/2010 3:28 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Vitocepa, 04/01/2010 13.24:

Ma il CUN comunque sta provvedendo a studiarli? io non li considererei come estranei al fenomeno UFO-Alieni, soprattutto quando si parla di un ipotetico "destino dell'umanità",che si ipotizzi sia tragico o benevolo,votato verso il bene o il male. A me se devo esprimere un'opinione sembra che tutto possano portare ma non malefici...




Io personalmente non ne conosco nessuno. Poi sai "studiare" una persona è un po' complicato... Presuppone che la persona voglia essere studiata. Comunque noi siamo qui. Se qualcuno vuole farsi avanti è il benvenuto.



Alfredo Benni - Consigliere Nazionale
Coordinatore CUN Lombardia

Mai litigare con uno stupido. Un passante potrebbe non capire la differenza tra te e lui.

www.cun-veneto.it - http://cunnetwork.freeforumzone.leonardo.it/
"Procediamo a zig zag verso un futuro luminoso (Mao Tsetung)"
*******
OFFLINE
Post: 1,485
Location: MONZA
Age: 29
Gender: Male
1/4/2010 4:01 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Anche a me questa faccenda dei "bambini indaco" intrigava, ma avevo il sospetto che si trattasse di una moda new-age del momento. Ne avevano parlato anche a Voyager, ma come al solito di dati concreti neanche l'ombra: si diceva che stanno nascendo a migliaia in tutto il mondo, ad esempio in Cina, e che avrebbero poteri incredibili come quello di leggere un giornale appallottolato con i piedi (molto utile sul posto di lavoro, si finge di lavorare e intanto si ravana col piede la Gazzetta nel cestino della carta straccia)... [SM=g9201] Il problema è: chi ha fatto il censimento dei bambini indaco per dire che le nascite stanno aumentando a dismisura? Chi è andato in tutte le scuole della Cina a contare i bambini indaco? Dove sono questi bambini che leggono il giornale coi piedi? Sarebbe un fenomeno facilmente verificabile e una prova schiacciante a favore dell'esistenza di tali bambini.
Ma tutto quello che abbiamo sono affermazioni vaghe condite con un'euforia millenaristica alla "questi sono i bambini predestinati a guidarci in un futuro di pace amore e fratellanza" e ovviamente zero dati...
[SM=g8171]
Ad esempio, da cosa deriva il nome "bambino indaco" e qual è la sua definizione? Ecco cosa si trova in Rete:
www.stazioneceleste.it/articoli/indaco/introduzione.htm
www.stazioneceleste.it/articoli/indaco/chisono.htm
In pratica il nome è stato dato da una sensitiva americana che sostiene di "vedere i colori" delle persone (a Voyager parlavano dell'"aura"), la quale da un certo punto della sua vita in poi ha cominciato a vedere bambini nascere con questo "colore", sostenendo dunque che si trattava di una novità. Ma se non si ha questa capacita di sinestesia, come si fa a capire se un bambino è un indaco?
Da secondo link che ho inserito, ecco un pratico elenco di caratteristiche tipo:

• Vengono al mondo con un senso di regalità (e spesso si comportano di conseguenza).
• Hanno la sensazione di "meritare di essere qui" e sono sorpresi quando gli altri non lo condividono.
• L'autostima per loro non costituisce un problema.
• Spesso sono loro stessi a dire ai loro genitori "chi sono".
• Hanno problemi con l'autorità assoluta (che non dà spiegazioni né scelte).
• Si rifiutano di fare determinate cose, ad esempio, fare la fila è difficile per loro.
• Diventano frustrati se costretti a interagire in sistemi orientati ritualisticamente, che non richiedono il ricorso al pensiero creativo.
• Spesso intravedono un modo migliore per fare le cose, sia a casa che a scuola, il che li fa sembrare dei "demolitori di sistemi" (non si conformano a nessun sistema).
• Appaiono antisociali, a meno che non siano circondati da persone simili a loro.
• Se non hanno intorno persone con una consapevolezza simile alla loro, spesso si chiudono in se stessi, avendo la sensazione che nessun altro essere umano li capisca.
• La scuola spesso rappresenta per loro una prova estremamente difficile a livello sociale.
• Non rispondono alla disciplina che instilla il "senso di colpa" (del tipo "Aspetta di vedere cosa succede quando torna a casa tuo padre e vede cosa hai fatto").
• Non sono timidi nel farvi sapere ciò di cui hanno bisogno.

Non è un po' vago tutto questo? [SM=g27991] Non viene citato nessun "potere" particolare, solo una serie di caratteristiche che potrebbe avere un qualunque bambino e che rischiano di risultare un po' ambigue...

La mie domande pertanto sono queste:
-Perché questi bambini dovrebbero rappresentare una novità di adesso e non possono essere invece sempre esistiti come dice Daniele?
-Perché dovrebbero essere distinti dal generico insieme delle persone dotate di facoltà "particolari", che per l'appunto si suppone siano sempre esistite e sempre esisteranno?
-Ma soprattutto, dov'è il legame con gli alieni che non l'ho capito...? [SM=g27993]

Immagino che nessuno di voi abbia le risposte, io comunque ho buttato lì dei punti che sarebbe interessante approfondire... [SM=g27986]
*******
OFFLINE
Post: 2
Location: MENDATICA
Age: 36
Gender: Female
4/5/2010 4:37 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

evoluzione
l'evoluzione è una regola alla quale sfuggono in molti nel momento in cui inizia e partecipano in pochi nello stesso momento.Quando la necessità si fa tale l'animale si trasforma prima in maniera numericamente irrilevante e lentamente diviene realtà dominante per cambiare ancora nel futuro.E' determinante che la cosa sfugga ai più all'inizio onde evitare discriminazioni e complessi di inferiorità che si ripercuoterebbero sui rapporti sociali globalmente diffusi.Forse è questa la ragione che instilla negli Indaco un comportamento cauto supponendosi che la loro prole avrebbe forse le loro stesse caratteristiche almeno in parte destinate ad aumentare ovvero specializzandosi.Questo non significa che l'uomo stia morendo come tale ma che,per il futuro, necessita di correzioni onde garantirsi la sopravvivenza adeguandola al cambiamento del contesto.
grazie
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag cloud   [show all]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:10 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2014 FreeForumZone snc - www.freeforumzone.com
Facebook

Ci trovi anche su Ufo mystery.